deutschenglishfrançaisitalianoрусский
vedere chiudere il menu

Le storie

“Curiosità”: sotto questo titolo abbiamo collocato, in diversi punti del nostro sito, una selezione di informazioni e di storie relative ai diversi temi.

Alcune storielle, retroscena ed aneddoti.

I meravigliosi castagni non si trovano nel Biergarten per caso. Sono stati piantati per gettare ombra sul terreno e proteggere così ulteriormente la birra immagazzinata nelle cantine dal calore. 45 dei 100 maestosi alberi fanno parte del patrimonio naturale e sono numerati e censiti.
» Vai al Biergarten

Lo scrittore di Monaco Siegfried (Sigi) Sommer è sempre stato uno dei clienti fissi ad approfittare del Biergarten fin dai primi giorni della sua apertura stagionale. Spesso capitava di incontrarlo già in febbraio o marzo. Per proteggersi dal freddo utilizzava un fornello a carbonella, che posizionava sotto il suo tavolo per riscaldarsi. Il carbone necessario veniva immagazzinato dietro il girarrosti.
» Vai al Biergarten

Nell’attuale Halle, fino al 1891 compiva i propri giri il Bierochse, il cosiddetto “bue birraio”. Con il proprio movimento circolare, attivava un sistema di funi e carrucole che provvedeva a trasportare la Sommerbier, o birra estiva, dalle profondità della cantina alla sala. In tempi recenti, il bue era ancora un’attrazione per molti abitanti di Monaco, che amavano osservarne il lavoro. Dopo un paio di boccali non si fatica a comprendere come mai la cosa risultasse tanto divertente.
» Vai al ristorante

I pozzi di aerazione della cantina erano utilizzati per asciugare in inverno la cantina, resa umida dallo scioglimento del ghiaccio. Dopo il disgelo di marzo, la cantina veniva chiusa per la stagione estiva. Oggi, le lampade inserite nei pozzi di aerazione chiusi contribuiscono a creare un’atmosfera unica sotto i mattoni rossi della volta della cantina.
» Vai al Lagerkeller

I bottai che realizzavano fusti in legno quali i fusti per la birra facevano parte, nei secoli scorsi, dei più importanti artigiani in circolazione. Non esistevano, infatti, alternative in plastica come oggi. Oggigiorno esistono ancora alcuni artigiani che praticano l’antica arte del bottaio. I nostri fusti provengono ad esempio dalla fabbrica di fusti Wilhelm Schmid di Monaco.
» La Birra

La birra
La birra
Benvenuti
Benvenuti
La tradizione
La tradizione
deutschenglishfrançaisitalianoрусский